Alce

Alce

Alces alces

Regno
Phylum
Subphylum
Classe
Ordine
Sottordine
Famiglia
Sottofamiglia
Genere
SPECIE
Alces alces
Durata
15-25 years
Massima velocità
32
20
km/hmph
km/h mph 
Peso
270-720
594-1584
kglbs
kg lbs 
Altezza
1.8-2.1
5.9-6.9
mft
m ft 
Lunghezza
2.4-3.2
7.9-10.5
mft
m ft 

L'alce (Alces alces, Linnaeus, 1758) è il più grande cervide esistente e si distingue dagli altri membri della stessa famiglia per la forma dei palchi, chiamate comunemente ma erroneamente "corna", dei maschi. Queste salgono come raggi cilindrici su ogni lato, proiettati ad angolo retto dalla linea mediana del cranio, e si dividono a forchetta dopo breve distanza. La punta inferiore della forchetta può essere semplice oppure divisa in due o tre protuberanze talvolta appiattite.

Aspetto

La lunghezza delle zampe conferisce all'alce un aspetto decisamente goffo. Il muso è lungo e carnoso e ha solo una piccola area glabra sotto le narici; i maschi posseggono una particolare sacca che pende dal collo, nota come "campana".

Mostra di più

A causa del corto collo, l'alce non è in grado di pascolare e il suo principale nutrimento consiste in germogli e foglie di salice e betulla, nonché di piante acquatiche come Arnicus brucitus. Questi ruminanti si trovano spesso a cibarsi nelle terre umide delle aree temperate.

I maschi dell'alce hanno un peso medio di oltre 550 kg e le femmine superano spesso i 400 kg. I piccoli pesano circa 15 kg alla nascita e aumentano velocemente di taglia. L'altezza al garrese varia generalmente dai 2,1 ai 2,3 m. Solo i maschi hanno i palchi, con ampiezza media di 160 cm e peso sui 20 kg, con forma palmata e appiattita, spesso orlata.

Un alce dell'Alaska scoperto nel 1897 detiene il record come cervide moderno più grande; si trattava di un maschio di 2,34 m d'altezza e con un peso di 816 kg. I suoi palchi avevano un'apertura di 199 cm.

Mostra meno

Distribuzione

Geografia

L'alce è distribuito esclusivamente nell'emisfero boreale, essenzialmente legato alle foreste fredde o temperato-fredde. Il taglio progressivo delle foreste del nord ha ampliato verso settentrione la zona del cervo dalla coda bianca. Nei punti di sovrapposizione delle aree dei due animali l'alce è soggetto ai parassiti del cervo, come il verme cerebrale, il Parelaphostrongylus tenuis e il Dermacentor albipictus, che possono essere fatali alla popolazione di alci.

Alce mappa dell'habitat
Alce mappa dell'habitat
Alce
Attribution-ShareAlike License

Abitudini e stile di vita

Benché generalmente timidi, i maschi divengono intraprendenti nella stagione dell'accoppiamento quando le femmine lanciano forti richiami spesso scambiati per muggiti bovini; in questa stagione i maschi lottano, usando sia i palchi sia gli zoccoli. Fra maschi sono piuttosto frequenti violenti scontri a "cornate". Il Presidente degli USA Theodore Roosevelt si riferiva a questo comportamento quando diceva «Sono forte come un alce». A causa di questa frase il Progressive Party, il partito di Roosevelt, divenne famoso come "Il Partito dell'Alce".

Mostra di più

Il passo tipico dell'alce è un trotto strascicato, ma se incitato l'alce può trasformarlo in un galoppo. La femmina dà alla luce uno o due piccoli alla volta, non pezzati.

Nel Nordamerica durante l'inverno un maschio e diverse femmine formano talvolta il cosiddetto "recinto dell'alce", calpestando la neve per mantenerlo sgombro.

Grazie alle grandi dimensioni e alla stazza enorme (in più il maschio possiede palchi affilati) l'alce adulto è una preda pericolosa anche per i predatori più grossi (un suo calcio ben assestato può addirittura rompere il cranio di un orso bruno): gli unici animali in grado di uccidere un alce adulta anche singolarmente sono la tigre siberiana, l'orso bruno, l'orso nero americano, l'orso polare, il puma nordamericano (se sono esemplari il cui peso può essere sopraffatto dal felino), il leopardo dell'Amur (stessa cosa del puma) e il ghiottone (tuttavia mentre la prima è meno selettiva, di solito gli altri 4 puntano ai cuccioli, alcune volte anche a femmine adulte e in casi eccezionali pure i maschi adulti ma in genere cacciano individui vecchi, malati, e in generale debilitati). L'orca assassina è uno dei 2 predatori marini del Cervide (perché è noto che predano gli alci mentre nuotano tra le isole al di fuori della costa nord-occidentale americana), l'altro è lo squalo della Groenlandia, che registra un caso di predazione sull'alce.

I lupi in genere cacciando in branco riescono ad avere la meglio sul grande erbivoro, comunque anche i lupi preferiscono cacciare i cuccioli, molto più facili da uccidere; stesso discorso per i coyote.

Nel Parco nazionale di Isle Royale è stata oggetto di lunghi studi l'interazione dell'alce con i lupi.

Mostra meno
Comportamento stagionale

Dieta e nutrizione

Abitudini di accoppiamento

COMPORTAMENTO DI ACCOPPIAMENTO

Popolazione

Riferimenti

1. Alce articolo su Wikipedia - https://it.wikipedia.org/wiki/Alces_alces
2. Alce sul sito della Lista Rossa IUCN - http://www.iucnredlist.org/details/56003281/0

Animali più affascinanti da conoscere